VERSIONE ACCESSIBILE

Sabato 26 novembre un convegno sul Parkinson: stato della ricerca, cure e terapie

Sabato 26 novembre un convegno sul Parkinson: stato della ricerca, cure e terapie
24-11-2022
Malattia di Parkinson, a che punto è la ricerca? E le cure? Per rispondere a queste ed altre domande sul tema sabato 26 novembre alle 15, si terrà un convegno all'auditorium del Palazzo delle Esposizione della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino n° 7.
 
“La malattia di Parkinson: la ricerca, le cure” rientra fra gli eventi realizzati dall’associazione Parkinson Lucca, con il patrocinio del Comune e il sostegno di Angelus e Croce Verde, in  occasione della Giornata nazionale della malattia di Parkinson e riunisce alcuni dei più importanti relatori fra neurologi fisioterapisti, psicologi e fisiatri per fare il punto della situazione sui progressi fatti. Si parlerà di diagnosi, terapie farmacologiche, terapie riabilitative convenzionali e non, nella malattia di Parkinson con uno sguardo a 360 gradi sui vari e molteplici aspetti che caratterizzano questo disturbo. L’evento vede la partecipazione fra gli altri dei maggiori esperti come:  Alessandro Napolitano, primario neurologia ospedale di Massa; Marco Vista, primario neurologia ospedale di Lucca; Patrizia Fistesmaire, psicologa, responsabile dei consultori della Piana di Lucca; Diego Longo, fisioterapista docente università di Firenze; Luisa Lombardi, fisiatra, responsabile percorsi AFA; Milena Guizzetti, fisioterapista, responsabile del team Progotan, specializzato in riabilitazione online.
L’iniziativa, si affianca alla mostra “Non chiamatemi morbo”, ideata da Giangi Milesi con le foto di Giovanni Diffidenti, visitabile a ingresso libero al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, fino al 27 novembre 2022, tutti i giorni dalle 15 alle 19 a ingresso libero (accesso per disabili da Via del Molinetto).
Una mostra fotografica “parlante” con le voci di Lella Costa e Claudio Bisio, che raccontano storie di resistenza al Parkinson, cioè di persone che lungi dall'arrendersi a questa malattia profondamente invalidante, decidono di reagire, ognuno con le sue modalità e le sue possibilità.
 
Per info: www.nonchiamatelomorbo.info


Le ultime news

“Mario Marcucci. Vola alta, pittura” Una retrospettiva a 30 anni dalla scomparsa dell’artista fra i principali protagonisti della pittura del ‘900 e amico di poeti e scrittori come Mario Luzi e Eugenio Montale
continua
Le voci di Lella Costa e Claudio Bisio raccontano storie di resistenza al Parkinson nella mostra “Non chiamatemi morbo”, che apre sabato 19 novembre 2022 al Palazzo delle Esposizioni di Lucca
continua
FUSIONE BML-BPER: LA MEDIAZIONE DELLE FONDAZIONI LUCCHESI. Importanti e positivi risultati nella trattativa portata avanti dai due enti cittadini, a tutela dell’occupazione e del ‘marchio’
continua
Preferenze cookie
0