VERSIONE ACCESSIBILE

La memoria è testimonianza attiva. Giovedì 27 e lunedì 31 ottobre si presentano a Lucca Comics & Games il graphic novel e la mostra “Arturo Paoli e Domenico Maselli: testimoni e artefici di libertà”

La memoria è testimonianza attiva.  Giovedì 27 e lunedì 31 ottobre si presentano a Lucca Comics & Games  il graphic novel e la mostra “Arturo Paoli e Domenico Maselli: testimoni e artefici di libertà”
26-10-2022
La memoria è testimonianza attiva. Giovedì 27 ottobre 2022 alle 11,30 nell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni di Lucca (piazza San Martino, 7 – Lucca) si presenta il graphic novel e contemporaneamente si inaugura l’esposizione "Domenico e Arturo artefici di libertà". L’opera è frutto della creatività del fumettista Andrea Tridico e di studentesse e studenti dei licei Machiavelli, Paladini e Passaglia di Lucca che hanno partecipato al P.C.T.O. (percorso curriculare per le competenze trasversali e di orientamento) dedicato ad Arturo Paoli e Domenico Maselli nell’anno scolastico 2021/22, realizzato da Fondo documentazione Arturo Paoli e Chiesa Valdese di Lucca, finanziato dalla Tavola valdese attraverso l'8 per mille e patrocinato dall’Ufficio Scolastico Provinciale.
 
“Da diversi anni la Fondazione Banca del Monte di Lucca, attraverso la collaborazione tra il Fondo documentazione Arturo Paoli e la Chiesa Valdese di Lucca, è presente sul territorio nella promozione di progetti di carattere culturale, formativo e didattico. Gli Archivi documentali di fratel Arturo Paoli, di proprietà della Fondazione, e di Domenico Maselli, appartenente alla Chiesa Valdese, costituiscono una fonte ricchissima di materiali che consentono la conoscenza di queste due personalità che hanno partecipato alla storia del Novecento, a livello locale, nazionale e anche internazionale. Oltre alla custodia e alla conservazione dei documenti, riteniamo fondamentale la promozione di progetti che ne consentano la trasmissione alle nuove generazioni, in particolare attraverso le scuole che sono il luogo privilegiato di formazione e crescita umana, civica, culturale e sociale per ogni ragazza e ogni ragazzo”, si legge nell’introduzione a firma della Fondazione Banca del Monte di Lucca.
Ci è sembrato davvero importante far conoscere agli studenti delle nuove generazioni la la personalità di Domenico Maselli: la sua capacità di ascolto, la sua onestà intellettuale, il principio di libertà individuale, l’anticonformismo che ha dimostrato non solo come pastore, ma anche come cittadino, docente e parlamentare, sono stati per noi un modello ed un riferimento irrinunciabili. Condividere tutto ciò con gli studenti, stimolare la loro riflessione su questi valori, ci è sembrato come lanciare un seme e come il tentativo di un passaggio di testimone. Il riscontro ricevuto attraverso una partecipazione numerosa e entusiastica ci ha stupiti e gratificati e ci fa sperare che questo piccolo seme possa ancora produrre dei frutti in terreni fertili. Ringraziamo profondamente tutte le Istituzioni, gli studenti, gli insegnanti e tutti coloro che hanno lavorato con grande entusiasmo a questo progetto”, si legge nell’introduzione a firma della Chiesa Evangelica Valdese di Lucca.
L’incontro con gli autori sarà replicato lunedì 31 ottobre 2022 alle 13,30 nell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni di Lucca (piazza San Martino, 7 – Lucca), nell’ambito del festival Lucca Comics & Games con la moderazione di Pier Luigi Gaspa.
La mostra, con 20 tavole originali realizzate dalle studentesse e dagli studenti lucchesi, fotografate e stampate in forex, resterà aperta fino al 5 novembre 2022 compreso, dal 2 novembre su appuntamento: 331.3422878. Successivamente sarà a disposizione di scuole, associazioni, parrocchie, gruppi che vogliano conoscere Arturo Paoli e Domenico Maselli.


Le ultime news

“Mario Marcucci. Vola alta, pittura” Una retrospettiva a 30 anni dalla scomparsa dell’artista fra i principali protagonisti della pittura del ‘900 e amico di poeti e scrittori come Mario Luzi e Eugenio Montale
continua
Sabato 26 novembre un convegno sul Parkinson: stato della ricerca, cure e terapie
continua
Le voci di Lella Costa e Claudio Bisio raccontano storie di resistenza al Parkinson nella mostra “Non chiamatemi morbo”, che apre sabato 19 novembre 2022 al Palazzo delle Esposizioni di Lucca
continua
Preferenze cookie
0