VERSIONE ACCESSIBILE

Cordoglio per la scomparsa di Aldo Chelini

 Cordoglio per la scomparsa di Aldo Chelini
29-07-2021

Il presidente, i componenti gli organi sociali e il personale della Fondazione Banca del Monte di Lucca esprimono cordoglio e vicinanza alla famiglia per la scomparsa di Aldo Chelini.
Ha partecipato a lungo alla vita dell'ente di piazza San Martino: dal 1997 al 2000 come componente del consiglio di amministrazione, poi come Presidente dal 2000 al 2005 e, successivamente, dall'ottobre 2005 al maggio 2007, come componente del consiglio di indirizzo. 
Durante la sua presidenza ricordiamo, fra le tante iniziative e progetti realizzati o avviati, il grande restauro della chiesa dei Servi; l'acquisto del Palazzo delle Esposizioni; la creazione del Comitato che curò le manifestazioni del 150° dell'invenzione del motore a scoppio, che portò alla costituzione della Fondazione Barsanti e Matteucci; la costituzione della biblioteca della Fondazione, che iniziò con l'acquisto del fondo Fava, determinante poi per la creazione del Fondo Arturo Paoli; il consolidamento del patrimonio della Fondazione.


Le ultime news

“Boom. La moda italiana, economia e rinascita.” Giornata di studi a Villa Bertelli (Forte dei Marmi) con focus su Giovan Battista Giorgini, l’inventore della moda italiana all’estero cui il Forte ha dato i natali.
continua
Centenario di Alfredo Caselli (1921-2021): si presenta a Barga, sabato 11 settembre 2021, il libro scritto da Pietro Paolo Angelini e Sara Moscardini
continua
Restaurato grazie alla Fondazione Banca del Monte di Lucca un raro orologio babilonico del Giardino delle meridiane nel chiostro del “Palazzo delle 100 finestre” a Badia di Cantignano (Capannori, Lucca)
continua