VERSIONE ACCESSIBILE

Zero Project e conferenza annuale

Zero Project e conferenza annuale
Lo Zero Project è stato avviato dalla Fondazione Essl (Austria) nel 2008. La sua missione è di sostenere l’attuazione della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite (UNCRPD) e di lavorare per un mondo senza barriere. L’approccio è quello di ricercare e condividere buone pratiche e politiche innovative di tutto il mondo, impegnandosi con una rete intersettoriale mondiale di innovatori, leader ed esperti. 

Più di 5.000 esperti, con e senza disabilità, in oltre 150 paesi, contribuiscono attivamente al Progetto. In un ciclo quadriennale, si concentra ogni anno su uno di questi quattro temi: occupazione, accessibilità, vita indipendente e partecipazione politica e istruzione. Dal 2020, le innovazioni tecnologiche sono obiettivi aggiunti di ogni anno.

Il progetto si basa su un metodo di ricerca unico basato sulla co-creazione con la rete, di un approccio collaborativo alla piattaforma intersettoriale e un focus sulla condivisione e comunicazione di pratiche e politiche innovative e la sua soluzione e modelli.
Ogni anno, presso la sede delle Nazioni Unite a Vienna, si svolge la “Zero Project Conference” dove si presenta lo Zero Project Report. Iniziativa ricca di presentazioni e scambi di esperienze e conoscenze. Nel 2016, in occasione della conferenza internazionale di Quito, è stata diffusa la pubblicazione delle best practices in cui compare anche il progetto di Lucca.