News - Comunicati Stampa

26
NOV
2019
Incontro pubblico con Limes, rivista italiana di geopolitica, in ricordo della caduta del Muro di Berlino - ingresso libero
 

Incontro pubblico con Limes, rivista italiana di geopolitica, in ricordo della caduta del Muro di Berlino - ingresso libero
Prosegue il ciclo di incontri dedicati alle presentazioni della rivista italiana di geopolitica Limes. Dopo il successo del primo appuntamento su “Il fattore umano”, con il fondatore e direttore della rivista, Lucio Caracciolo, e il consigliere scientifico, Dario Fabbri, nuovo appuntamento con la presentazione del numero di novembre, intitolato “Il muro portante” e dedicato proprio all’anniversario di un evento fondamentale della storia contemporanea: la caduta del muro di Berlino.
Ad approfondire la tematica di un avvenimento che ha influenzato il rapporto fra le Nazioni e anche fra i cittadini d’Europa, un doppio appuntamento: giovedì 28 novembre 2019, alle 21, all’auditorium del Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7 nel centro storico di Lucca) l’appuntamento aperto al pubblico con ingresso gratuito, mentre venerdì 29 novembre 2019 mattino, l’appuntamento con Fabrizio Maronta dedicato agli studenti delle scuole superiori. Il doppio evento è organizzato grazie alla collaborazione tra l’associazione Limes Club Pisa, la Fondazione Lucca Sviluppo e la Fondazione Banca del Monte di Lucca ed è patrocinato dal Comune di Lucca. A presentare il numero ci saranno Fabrizio Maronta, redattore, consigliere scientifico e responsabile delle relazioni internazionali di Limes“ che, in questa occasione, è anche curatore del numero “ e Federico Petroni,consigliere redazionale di Limes, responsabile del Limes Club Bologna eco-fondatore di iMerica. Un volume dedicato al trentennale dell’evento che sconvolse le relazioni fra le Nazioni e fra le persone dell’Europa e del mondo dopo quarant’anni di Guerra fredda. In particolare, il numero compie un ribaltamento di categorie: la Guerra fredda è stata in realtà una lunga pace europea, da anteporre all’instabilità successiva al crollo dell’impero sovietico e della stessa Unione sovietica, con annesso ritorno della guerra in Europa.
A partire dai confitti nell’ormai ex Jugoslavia tra 1991 e 1999, seguiti dall’attacco russo in Georgia del 2008, fino allo scontro indiretto fra Usa e Russia in corso dal 2014 in Ucraina.

ingresso libero fino ad esaurimento posti.I prossimi appuntamenti già in calendario, alle 21 al Palazzo delle esposizioni: giovedì 30 gennaio, giovedì 26 marzo e giovedì 28 maggio 2020.




| Altri




Piazza S. Martino 4, 55100 Lucca
Tel. +39.0583.464062 - Fax +39.0583.450260
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
C.F. 00130620461


Non saranno fornite informazioni telefoniche o verbali in ordine all'assegnazione o all'erogazione dei contributi, salvo al legale rappresentante o al delegato espressamente indicato sulla richiesta di contributo, munito della lettera di assegnazione dove sono riportati i dati della pratica.
Realizzazione: Connext Srl - www.connext.it