News - Comunicati Stampa

14
GIU
2019
“Volilovi” una personale dell’architetto, pittore e designer Mauro Lovi
 

“Volilovi” una personale dell’architetto, pittore e designer Mauro Lovi
Apre sabato 15 giugno 2019 alle 18, la mostra multiforme sull’essenzialità dell’esperienza artistica di Mauro Lovi al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, con ingresso libero.

A presentarla alla stampa il presidente della Fondazione Lucca Sviluppo, Alberto Del Carlo, il pittore, architetto e designer Mauro Lovi, il consulente artistico della fondazione, Alessandro Romanini. Si tratta di una mostra che presenta alcune delle opere realizzate dall’artista negli ultimi due decenni insieme ad altre eseguite di recente, per documentare il lavoro di una vita artistica, in un percorso eterogeneo nel quale l’artista si è cimentato con diverse discipline: pittura, architettura, grafica e design.

“Al liceo, il professore girava tra i banchi, osservando i nostri disegni ‚€“ ricorda Mauro Lovi - , mentre ero intento a lottare tra i colori e la natura morta, come modello mi disse: ‘Vola Lovi, sogna ragazzo!’ Parole che mi sono ritornate in mente da una profondità di 50 anni, perché tanti ne sono passati dall’inizio del mimo percorso nel mondo dell’arte e dalla iscrizione al Liceo Artistico di Lucca. Queste parole le ho utilizzate per il titolo: “Volilovi”. Suonano come di velivolo, di veicolo che ha accompagnato in sottofondo, il mio viaggio nel linguaggio dell’arte. Parole che mi permettono di ricordare e ringraziare il professor Massimo Micheli, per la passione e il rigore con cui ha educato me e tanti altri allievi all’amare l’uso dei colori e del disegno. Parole che rimandano al viaggio, a tentativi di elevazione da parte mia, di voli a volte riusciti altre volte no: di voli pindarici, di voli fisici, di voli metafisici”.
Lovi è architetto, pittore e designer, nato nel 1953 a Lucca, dove lavora. Nel 2005 con il libro “La casa nella scatola”, realizzato per Comieco Milano, si aggiudica il Premio nazionale Gianfranco Fedrigoni nella sezione editoria della comunicazione. Ha partecipato ad esposizioni di arte e design come la Biennale di Venezia e curato diverse mostre in Italia e all’estero; è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Ragghianti.

“Come un naufrago alla deriva del mare ‚€“ si legge nell’introduzione al catalogo a firma di Olimpia Niglio -, è molto facile perdersi nel lungo e articolato percorso creativo di Mauro Lovi. Un naufragare della mente che è immersa in uno spazio infinito di elementi e dove non è facile raggiungere subito uno stadio di serenità, ma per questo ci aiuta poi la contemplazione della natura, sempre e comunque presente nelle opere di Lovi. Una vera e propria deriva all’interno di un ambiente complesso, sconosciuto in cui l’osservatore, allo stesso tempo, sprofonda in uno stato di ebbrezza e contemplazione smarrendo così, il senso della propria individualità e quasi coscientemente tenta di mettersi in contatto con la nuova e sconosciuta realtà con cui è entrato in contatto”.

Il Palazzo delle Esposizioni per l’arte della città. Prosegue l’opera di divulgazione delle esperienze e ricchezze artistiche figurative del nostro territorio portata avanti dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca nel suo Palazzo delle Esposizioni, oggi anche insieme alla Fondazione Lucca Sviluppo.

La mostra, accompagnata da un catalogo edito da Maria Pacini Fazzi Editore che sarà presentato venerdì 21 giugno alle 18,45, termina il 14 luglio. Ingresso libero, apertura dal martedì alla domenica, dalle 15,30 alle 19,30.

Sponsor tecnici della mostra sono: Tubicom e Martinelli Luce, le cui produzioni partecipano all’esposizione dialogando strettamente con le opere di Lovi, e Allestend che cura gli allestimenti delle mostre del Palazzo delle Esposizioni.

Per ulteriori informazioni, richieste e prenotazioni di visite guidate speciali e per gruppi: segreteria@fondazionebmlucca.it, www.fondazionebmluccaeventi.it.




| Altri




Piazza S. Martino 4, 55100 Lucca
Tel. +39.0583.464062 - Fax +39.0583.450260
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
C.F. 00130620461


Non saranno fornite informazioni telefoniche o verbali in ordine all'assegnazione o all'erogazione dei contributi, salvo al legale rappresentante o al delegato espressamente indicato sulla richiesta di contributo, munito della lettera di assegnazione dove sono riportati i dati della pratica.
Realizzazione: Connext Srl - www.connext.it