News - Comunicati Stampa

10
OTT
2018
Incontri con le eccellenze: lavoro precario, solidarietà che manca. Gad Lerner a Lucca venerdì 12 ottobre parla di cosa siamo
 

Incontri con le eccellenze: lavoro precario, solidarietà che manca. Gad Lerner a Lucca venerdì 12 ottobre parla di cosa siamo
Il lavoro precario, la solidarietà che manca: “Concetta. Una storia operaia”. àˆ Gad Lerner l’ospite dell’appuntamento di venerdì 12 ottobre alle 21,15 per gli “Incontri con le eccellenze”. L’incontro è a ingresso libero nell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino 7 a Lucca), in questa occasione in orario serale, moderato da Massimo Toschi, si affrontano i temi del lavoro, della disoccupazione, del suicidio, della vita, di sindacati e partiti sganciati dalla vita comune, delle cooperative.

Crudo, ma con spazio per spiragli di speranza, prosegue trent’anni dopo il discorso iniziato con il libro-inchiesta “Operai”. E lo fa con la storia della donna che si è data fuoco all’Inps di Torino: un racconto intimo e appassionante sulla retrocessione del lavoro nel nostro Paese. Il 27 giugno 2017, nella sede dell’Inps di Torino Nord, una donna si cosparge di alcol e si dà fuoco. àˆ Concetta Candido, addetta alle pulizie in una grande birreria di Settimo Torinese, inquadrata in una cooperativa inventata e presieduta dagli stessi titolari della birreria. Da sei mesi è stata licenziata. Così, senza lavoro, senza liquidazione e con il sussidio di disoccupazione che per un disguido burocratico non arriva, Concetta giunge all’apice della disperazione. Per questo sceglie il fuoco come forma di pubblica protesta. Si procura ustioni di terzo grado sul 27% del corpo e lotta tra la vita e la morte per mesi. La attende un percorso di lenta e dolorosa riabilitazione. Intorno a lei si forma spontaneamente una rete di sostegno affettuoso, che non riesce però a infrangere il muro di imbarazzo con cui il suo gesto è stato rimosso dai concittadini e dai politici della comunità operaia di Settimo Torinese.

Emerge così una storia esemplare che ha a che fare con tutti noi molto più di quanto siamo disposti a credere. Gli uomini e le donne come Concetta sono i nuovi operai, senza sindacati né tutele, protagonisti involontari di una corsa al ribasso nel precariato, nel lavoro nero e nelle retribuzioni. Ed è forse significativo che il fuoco di Concetta sia divampato nella stessa città marchiata dal rogo della ThyssenKrupp, che anticipò la metamorfosi sociale dell’ultimo decennio narrata in questo libro.

Gad Lerner è nato a Beirut nel 1954 e a soli tre anni si è trasferito a Milano. Come giornalista, ha lavorato nelle principali testate italiane da inviato o con ruoli di direzione. Ha ideato e condotto vari programmi d’informazione televisiva alla Rai, La7 e Laeffe. Ha diretto il Tg1. Le sue ultime trasmissioni d’inchiesta sono Operai e Ricchi e poveri. Con Feltrinelli ha pubblicato Operai (1988, 2010) e Tu sei un bastardo. Contro l’abuso delle identità (2005), Scintille (2009) e Concetta. Una storia operaia (2017).

Gli “Incontri con le eccellenze” sono organizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e Comune di Lucca, in collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei. Anche questo appuntamento vedrà l’introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, di Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione Lucca Sviluppo e del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.




| Altri




Piazza S. Martino 4, 55100 Lucca
Tel. +39.0583.464062 - Fax +39.0583.450260
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
C.F. 00130620461


Non saranno fornite informazioni telefoniche o verbali in ordine all'assegnazione o all'erogazione dei contributi, salvo al legale rappresentante o al delegato espressamente indicato sulla richiesta di contributo, munito della lettera di assegnazione dove sono riportati i dati della pratica.
Realizzazione: Connext Srl - www.connext.it