News - Comunicati Stampa

26
SET
2018
Maria Luisa di Borbone: nel bicentenario dell’arrivo a Lucca domani al via le iniziative con le scuole della provincia
 

Maria Luisa di Borbone: nel bicentenario dell’arrivo a Lucca domani al via le iniziative con le scuole della provincia
Parte domattina a Viareggio, dopo un anno di lavoro di ricerca, la riscoperta di Maria Luisa di Borbone in occasione del bicentenario del suo arrivo a Lucca. Iniziano infatti con un incontro all’ITC Carlo Piaggia alle 10 le iniziative del progetto della Fondazione Banca del Monte di Lucca ha realizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara e in accordo con il MIUR.

A presentarle alla stampa, con il titolo "Il tempo e i luoghi di Maria Luisa, Infanta di Spagna, Regina d’Etruria e Duchessa di Lucca dal 1817 al 1824”, il presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Oriano Landucci, la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi, e l’ideatore e responsabile del progetto, Pietro Paolo Angelini.

“Il 9 dicembre 1817, due giorni dopo il suo arrivo, Maria Luisa incontra il presidente del Monte di Pietà ‚€“ spiega il presidente Landucci ‚€“ e inizia una collaborazione molto importante con l’Istituto, che prosegue ancora oggi. Siamo nella strada della nostra storia. Maria Luisa di Borbone fu donna più interessante di quanto ce l’abbiano raccontata, e mi piace ricordare che proprio inerentemente al Monte di pietà, ordinò la restituzione dei pegni senza interessi alle famiglie indigenti, imponendo il pagamento dei tassi al Tesoro dello Stato”.

“La storia di Maria Luisa si incontra proprio in questo Palazzo, sotto i nostri occhi ‚€“ fa seguito Angelini -. E vogliamo farla incontrare anche ai nostri giovani. Dopo un anno di lavoro e ricerche, domani partono i nostri progetti per loro”.

“Alcune volte si pensa che portare fuori i ragazzi sia una perdita di tempo ‚€“ commenta Buonriposi - ma sono occasioni di didattica fondamentali perché il tempo e i luoghi fanno riferimento all’idea di tempo e spazio che i nostri giovani non possiedono più perché il tempo storico scompare, vivendo quasi completamente il presente, ma anche lo spazio scompare perché si trasforma in virtuale. Due concetti essenziali che sono alla base della formazione dell’individuo e dell’apprendimento disciplinare”.

Alternanza scuola-lavoro: “In questo progetto triennale che coinvolge tutte le scuole superiori di Lucca e Viareggio, con 15 progetti in totale, la Fondazione ha dato un contributo di 30mila euro: 2000 per ogni scuola, oltre alle spese ‚€“ spiega Angelini -. Domattina saremo all’ITI di Viareggio, lunedì al Fermi di Lucca, martedì all’ISI Pertini di Lucca. Sono incontri di coordinamento e avvio progetto triennale che coinvolge circa 1000 studenti e 100 insegnanti”.

Parte anche la formazione per i docenti e per gli alunni tutor: “Impensabile coinvolgere le scuole se non si propone formazione ‚€“ prosegue Angelini -. C’è una grande confusione oggi: si confondono Maria Luisa, Elisa, Maria Teresa. Ma il tempo di Maria Luisa è il trentennio di Borbone a Lucca, da cui vanno via nel 1847”.

Scadono il 30 dicembre le iscrizioni al concorso nazionale per studenti di ogni ordine e grado per tutte le scuole italiane, che già hanno ricevuto il bando. “Offriamo alle scuole una serie di strumenti di lavoro ‚€“ precisa Angelini -. Le scuole non possono lavorare su una tematica nuova e complessa senza una serie di sussidi. Abbiamo quindi digitalizzato tutti gli oltre 1000 decreti di Maria Luisa, digitalizzeremo i materiali inerenti dell’Archivio di Stato come abbiamo fatto per la Biblioteca statale di Lucca, abbiamo realizzato una presentazione con slides e diapositive (60) che gli insegnanti possono usare in classe, a un documentario che sarà pronto il prossimo mese per la regia di Paolo Marchetti contenente varie interviste e la partenza con il monologo “Mi avete cercata...”. Tutto questo sarà accessibile grazie al sito web che sarà realizzato appositamente dagli studenti dell’ITIS Fermi. Durante la conferenza stampa è stato proiettato anche un video-spot dedicato e il Logo del progetto, sintesi del documentario in lavorazione.

>>Sotto il link per scaricare il comunicato completo




| Altri




Piazza S. Martino 4, 55100 Lucca
Tel. +39.0583.464062 - Fax +39.0583.450260
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
C.F. 00130620461


Non saranno fornite informazioni telefoniche o verbali in ordine all'assegnazione o all'erogazione dei contributi, salvo al legale rappresentante o al delegato espressamente indicato sulla richiesta di contributo, munito della lettera di assegnazione dove sono riportati i dati della pratica.
Realizzazione: Connext Srl - www.connext.it