News - Comunicati Stampa

14
SET
2018
Incontri, laboratori gratuiti per piccoli e grandi, oggetti unici. Ecco il programma di sabato 15 settembre a LuccArtigiana, Real Collegio
 

Incontri, laboratori gratuiti per piccoli e grandi, oggetti unici. Ecco il programma di sabato 15 settembre a LuccArtigiana, Real Collegio
Attività gratuite per grandi e piccoli, mostre, incontri con importanti realtà di settore sull’artigianato e sulla sua promozione in Italia e all’estero e tanti, tanti oggetti unici che raccontano la nostra storia. Ecco il programma di sabato 15 settembre a LuccArtigiana, la terza edizione della fiera promozionale dell’artigianato lucchese di qualità che si tiene al Real Collegio fino a domenica 16 settembre 2018.

Da fare.
La fiera apre al pubblico alle 10, con una trentina di aziende artigiane rigorosamente “Made in Lucca” che espongono. Nel pomeriggio si tiene il laboratorio gratuito del cavalier Mario Mori, maestro nel dare forma alle pietre ornamentali e a lavorare il marmo, che oltre ad esporre alcune sue opere realizzate in oltre 60 anni di attività insegna a bambini e ragazzi come lavorare questi elementi; si potranno portare oggetti idonei ad essere rifiniti e abbelliti con marmo e pietre.
Sempre nel pomeriggio, la Fondazione Carnevale di Viareggio offre un laboratorio di cartapesta aperto a tutti e soprattutto a bambini e ragazzi, per provare la tecnica inventata dal pittore e costruttore viareggino Antonio D’Arliano nel 1925 che ancora oggi è alla base anche della realizzazione dei carri allegorici del Carnevale.
Gli incontri: alle 17, si potrà partecipare liberamente al workshop “Il futuro dell’artigianato” con Lorenzo Andreaoli di Brevimano.it, una realtà fatta da under 26 che si occupa di promozione dell’alto artigianato artistico, moderato dal giornalista di Luccaindiretta.it Luca Dal Poggetto; alle 18 nell’incontro “LuccArtigiana Incontro OMA” con Maria Pilar Lebole, direttore responsabile della rivista e responsabile del progetto OmA Fondazione CR Firenze, e il giornalista de La Nazione Fabrizio Vincenti, sarà anche presentato il contest “OmA venti
Da vedere.
Il Museo del Castagno di Colognora porta a LuccArtigiana i maestri di antichi mestieri, protagonisti di documentari realizzati dal 2012 al 2016 per il recupero dei mestieri tradizionali, che daranno dimostrazione della propria arte: Antonella Fugiaschi (ricamo), Domenico Poloni (scultura su pietra), Stefano Michelotti (stagnino) Maria Rosa Turicchi (impagliatura), Cesare Mariani (impagliatore) e Angelo Frati (tradizioni legate al castagno).
In collaborazione con CNA Lucca da non perdere la mostra “Le Mani. Eccellenze in Versilia” che esalta l’arte degli artigiani del passato; Confartigianato e l’associazione fotografica "We love PH" propongono scatti fotografici originali realizzati nelle "botteghe artigiane”; grazie alla collaborazione della Fondazione Carnevale di Viareggio, si potrà ammirare una scultura in cartapesta raffigurante Burlamacco, maschera ufficiale del Carnevale di Viareggio opera del maestro Fabrizio Galli su modello realizzato dal padre Renato, e i bozzetti delle opere allegoriche che parteciperanno alle sfilate in programma il 9, 17, 23 febbraio, 3 e 5 marzo 2019.
In collaborazione con l’associazione dei Lucchesi nel Mondo, una speciale mostra sarà dedicata ai figurinai lucchesi, alla loro arte ed alle vicende che li hanno visti protagonisti di un fenomeno emigratorio tutto particolare che li ha portati in tantissimi paesi del mondo.

L’iniziativa, ideata e realizzata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Confartigianato, CNA Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Comune di Lucca, gode del patrocinio della Camera di Commercio di Lucca e dell’Osservatorio mestieri d’arte di Firenze, oltre ad avere ottenuto la collaborazione dell’Associazione dei Lucchesi nel Mondo, che proprio in questo 2018 festeggia i 50 anni di vita. Altre realtà del territorio saranno presenti nella manifestazione, come il Museo del castagno di Colognora, che mette a disposizione i video-documentari sui mestieri del passato e la Fondazione Carnevale di Viareggio, protagonista di un apposito spazio dedicato alle realizzazioni dei maestri carristi, mentre Radio Toscana è media partner.

La fiera sostiene l’artigianato e gli antichi mestieri, offrendo una opportunità di mercato, di incontro con il pubblico, per presentare oggetti realizzati interamente a Lucca. Una particolarità della manifestazione è la possibilità di osservare dal vivo la lavorazione dei prodotti, voluta per apprezzare meglio il grande lavoro che sta dietro ad ogni singolo pezzo e il valore che ne deriva.

Ingresso libero. Orari: 15/9 dalle 10 alle 20; 16/9 dalle 10 alle 20.
Pagina FB: @luccartigiana Sito: www.fondazionebmluccaeventi.it
Per info: Segreteria Fondazione Banca del Monte di Lucca Tel. 0583 464062.




| Altri




Piazza S. Martino 4, 55100 Lucca
Tel. +39.0583.464062 - Fax +39.0583.450260
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
C.F. 00130620461


Non saranno fornite informazioni telefoniche o verbali in ordine all'assegnazione o all'erogazione dei contributi, salvo al legale rappresentante o al delegato espressamente indicato sulla richiesta di contributo, munito della lettera di assegnazione dove sono riportati i dati della pratica.
Realizzazione: Connext Srl - www.connext.it